fbpx

Le domande frequenti

Qui trovi le risposte ai quesiti più frequenti, utili per assicurarti una consultazione ottimale del sito e la miglior fruizione di tutti i contenuti che pubblica e ti mette a disposizione.

Registrazione al sito

Puoi approfondire, secondo la tua disponibilità di tempo, i 4 temi del progetto, partecipare a sessioni info-formative e fruire di strumenti pronti all’uso per il lavoro in classe, pensati anche per l’insegnamento trasversale dell’educazione civica.
Inoltre puoi ricevere ragguagli e risposte puntuali da esperte/esperti dei singoli argomenti, confrontarti con docenti come te su questioni inerenti le tematiche progettuali e consultare tutti i materiali a corredo: infografiche, video, link utili e glossario.

Semplicemente compilare il form di Registrazione in tutti i suoi campi.
Ti richiederà pochi minuti e, alla fine, riceverai una email di conferma dell’avvenuta registrazione.

No, non è necessaria. L’adesione al progetto è volontaria e svincolata da obblighi formali e ufficiali.

La casella istituzionale a te assegnata dal Ministero dell’Istruzione con dominio @posta.istruzione.it

È contenuto nella email della tua scuola. In ogni caso, tutti i codici sono presenti su Scuola in chiaro e qui puoi trovare quello associato in modo univoco alla tua scuola. Per codice meccanografico si intende quello alfanumerico, formato da 4 lettere e 6 cifre.

Quando nel campo apposito non trovi:

  • il tuo istituto
  • la tua classe di insegnamento

Quando, inserita la scuola o l’istituto, i dati geografici non compaiono o risultano errati.

Controlla di aver inserito user e password corretti. Se non accedi contatta il call center.

Puoi recuperarla utilizzando l’indirizzo email scelto in fase di registrazione nell’apposita pagina di recupero dati. Riceverai un messaggio di posta elettronica con tutte le informazioni per accedere nuovamente all’area riservata.

Percorso di info-formazione

Assolutamente no. Saper(e)Consumare propone un questionario per ciascun tema solo a titolo di orientamento, per aiutarti a farti un’idea di quanto ne sai di ogni argomento.
È un modo semplice e interattivo per indirizzarti verso il percorso di cui ti piacerebbe saperne di più e confrontarti con esperte/esperti del progetto e con docenti come te.

Gli articoli redatti dai Partner di Saper(e)Consumare sono attinenti ai webinar.
Leggerli, prima della partecipazione alle sessioni ad essi collegati, è un’occasione in più per te per approfondire i 4 temi e un modo utile per affrontarli con maggior consapevolezza.

Naturalmente! Tutto ciò che Saper(e)Consumare pubblica e ti mette a disposizione è fruibile da te in qualsiasi momento e per qualsiasi attività tu decida di portare avanti, anche in aula, tranne per gli usi a fini commerciali. Unica accortezza, per diffonderli online, cita sempre la fonte con questa dicitura: Progetto promosso in collaborazione con il MI e finanziato dal MiSE nell’ambito delle iniziative a vantaggio dei consumatori di cui all’art. 148 della Legge 388/2000.

Webinar

Il primo passo è registrarti al sito per accedere, ogni volta che vuoi, all’Area Riservata.
Entra nell’Area Riservata, scegli tema e webinar di tuo interesse e iscriviti su zoom, cliccando su iscriviti, e compila i campi del form.

La stessa che hai indicato per registrarti all’Area Riservata di Saper(e)Consumare.

Il percorso info-formativo proposto da Saper(e)Consumare è completamente libero.
Sta a te decidere a quanti e quali webinar iscriverti, in base ai tuoi interessi e al tempo che hai a disposizione.
Per facilitarti e guidarti nella scelta, puoi fare i questionari di autovalutazione associati ad ognuno dei 4 temi.

Ogni webinar prevede il collegamento in diretta di massimo 100 docenti per permettere la migliore esperienza di interazione in tempo reale.
Il pubblico viene selezionato in base all’ordine di ricezione delle richieste di iscrizione e a tutti è data comunque la possibilità vedere e/o rivedere i video delle sessioni, una volta concluse, pubblicati sulla pagina del webinar.

Nella pagina del webinar da te seguito, una volta che questo si è concluso, troverai tutti materiali relativi e potrai salvarli sul tuo PC o altro device.

Bando per le scuole

Tutti gli istituti scolastici della scuola secondaria di I e II grado, su tutto il territorio nazionale. È invece vietato l’accesso a studentesse/studenti, a titolo personale.

Il MISE (Ministero dello Sviluppo Economico) ha messo a disposizione 1,5 milioni di euro.

Non appena il Comitato Tecnico-Scientifico avrà definito i dettagli del Regolamento e si concluderà entro l’anno scolastico 2021-2022. 

Le candidature degli istituti partecipanti saranno accolte e raccolte su istruzione.it/ProtocolliInRete.
Ai progetti vincitori verrà riconosciuto un voucher, da intendersi e usare come incentivo economico per l’adeguamento delle tecnologie e delle competenze digitali nelle scuole di provenienza.

Non trovi la soluzione che ti serve?

Chiama direttamente i nostri tecnici, sempre pronti ad aiutarti.

Il call center è operativo dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 18:00


 Il 24 e il 31 dicembre, la chiusura sarà anticipata alle ore 15:00

800 58 39 29